Tipologia di interventi

 

Scuola dell’infanzia

Abbiamo voluto conservare e tutelare il senso del fantastico che guida la percezione del mondo dei bambini. Spazio quindi alla drammatizzazione, alla favola, al canto, alla danza corale.

 

Scuola elementare

Siamo partiti dalla voglia dei bambini di entrare in relazione con il mondo animale e di raccontare le loro emozioni. Abbiamo cercato di soddisfare quel loro bisogno che Steiner chiama “ passione eroica”. I bambini hanno bisogno di appassionarsi ad un modo di essere e l’apicultore rappresenta un modello positivo: una persona che lavora con la natura, nel rispetto della vita dell’alveare.

 

Scuola media e superiore

Con i ragazzi delle scuole medie e superiori abbiamo avvertito nuovi bisogni: trasmettere il senso della conoscenza continua per contrastare l’indolenza adolescenziale, favorire il senso di appartenenza, alla classe, alla scuola, alla famiglia, al paese.

L’adolescente in cerca di sé vede solo se stesso. L’alveare può accattivarlo nella ricerca di una soddisfazione sociale per una cittadinanza attiva (essere propositivi, sentirsi coinvolti, condividere, cooperare ecc…).